DEFINIZIONE AGEVOLATA INGIUNZIONI DI PAGAMENTO

Giovedì, 02 Febbraio 2017

DEFINIZIONE AGEVOLATA INGIUNZIONI DI PAGAMENTO

Definizione agevolata debiti pregressi ingiunti dal Comune e dal Concessionario ICA Srl – comunicazioni

La legge 225/2016 ha esteso la prerogativa della rottamazione delle ingiunzioni anche ai comuni.

Il Comune di San Martino Siccomario, con deliberazione di Consiglio comunale n. 13 del 19.01.2017, ha approvato il "Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di notifica di ingiunzioni di pagamento" e l'istanza di adesione alla definizione agevolata.
L’agevolazione riguarda le entrate non riscosse che hanno formato oggetto di provvedimenti di ingiunzione fiscale (tributi) o di pagamento (sanzioni per violazioni al C.d.S.) notificati sino al 31/12/2016.

Relativamente alle entrate comunali di cui all’articolo 1 non riscosse a seguito della notifica delle ingiunzioni di pagamento di cui al Regio Decreto 14 aprile 1910, n. 639, negli anni dal 2000 al 2016, i debitori possono estinguere il debito, senza corrispondere le sanzioni, versando:

a) le somme ingiunte a titolo di capitale ed interessi;

b) le spese relative alla riscossione coattiva, riferibili agli importi di cui alla precedente lettera a);

c) le spese relative alla notifica dell’ingiunzione di pagamento;

d) le spese relative alle eventuali procedure cautelari o esecutive sostenute.

Per le sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, le disposizioni del presente articolo si applicano limitatamente agli interessi, inclusi quelli di mora e quelli di cui all’articolo 27, sesto comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689.

Per aderire è necessario compilare l’ apposito modulo in ogni sua parte. Al termine della compilazione sarà necessario stamparlo, firmarlo e presentare la domanda entro e non oltre il 31 marzo 2017 al'ufficio protocollo o agli indirizzi email indicati nell'istanza stessa.

Per informazioni contattare esclusivamente l’ufficio tributi .
Responsabile del procedimento: Andrea Deidda tel. 0382.496153 - email tributi@comune.sanmartino.pv.it